L'olio di CBD mi farà venire sonno?

By B Gardner on

Il termoprotettore Mercato del CBD è cresciuto così tanto negli ultimi anni poiché più persone si sono integrate in modo diverso  Prodotti a base di CBD  nelle loro vite. Molti stanno provando il CBD come aiuto per dormire per vedere se può aiutarli a trascorrere una notte più riposante e molti di loro hanno ottenuto buoni risultati. Inoltre, c'è la connessione del CBD con la marijuana che provoca sonnolenza nei suoi utenti. 

Quindi non sorprende se ti stai chiedendo "l'olio di CBD mi farà venire sonno?" In questo articolo, Canapa Full Circle esamina in modo più approfondito gli effetti di induzione del sonno dell'olio di CBD e risponde a tutte le tue domande. Il CBD ti stanca? Il CBD ti aiuta davvero a dormire? Per comprendere meglio la connessione tra CBD e sonno, inizieremo con un'introduzione al CBD e al modo in cui influenza la tua mente e il tuo corpo.

Un'introduzione al CBD

Il CBD è uno degli almeno 100 componenti naturali della pianta di canapa nota come  sinergici. La canapa è la pianta sorella della marijuana ed entrambe appartengono alla famiglia della Cannabis sativa. Pur avendo somiglianze, sono anche abbastanza diversi. La marijuana è più ricca di un altro cannabinoide noto come THC, responsabile dell'euforia che le persone provano dopo averla fumata. La canapa, invece, ha una maggiore concentrazione di  CBD che non è inebriante come il THC. In effetti, il CBD viene studiato per i suoi potenziali benefici medicinali. Poiché l'olio di CBD legale viene estratto dai fiori, dalle foglie e dagli steli delle piante di canapa industriale, contiene una quantità inferiore di THC. Quindi è sicuro per i suoi utenti.  

I processi esatti attraverso i quali il CBD colpisce il corpo non sono ancora completamente compresi, ma gli scienziati ritengono che abbia qualcosa a che fare con il sistema endocannabinoide o ECS. Associato al sistema immunitario e nervoso attraverso una serie di recettori, la ricerca mostra che l'ECS potrebbe avere un ruolo nella regolazione di alcune delle nostre importanti funzioni biologiche come i nostri livelli di ansia, dolore, stress, sonno, affaticamento e veglia. Ed è qui che sorge l'importante domanda "L'olio di CBD mi farà venire sonno?" Diamo un'occhiata a questo.  

Il CBD ti rende stanco e assonnato?

La risposta a "L'olio di CBD mi farà venire sonno?" è un po' più complicato di un semplice sì o no. Ci sono alcuni punti che devi tenere a mente riguardo al CBD che ti fa sentire stanco. Uno è che ogni corpo reagisce in modo diverso all'olio di CBD. Quindi, a seconda del peso, dello stile di vita, della genetica e del tipo e del dosaggio dell'olio di CBD che stai usando, potresti avvertire un effetto più forte di altri. E sebbene la comunità medica abbia annunciato il CBD come un componente sicuro senza effetti collaterali importanti, può comunque avere effetti collaterali minori in alcuni utenti. E la sonnolenza è la più comune.    

 Un'altra cosa è che potresti interpretare erroneamente gli effetti calmanti del CBD per la sonnolenza. Il potenziale del CBD nel ridurre l'ansia e lo stress ti farà sentire rilassato e se lo stress della vita quotidiana non ti permette di provare questa sensazione troppo spesso, potresti confonderla con la sonnolenza. Inoltre, come si può vedere con la marijuana con le sue elevate quantità di THC, la sonnolenza da un olio di CBD può anche essere il risultato di una maggiore concentrazione di THC. Ma se acquisti l'olio da un marchio affidabile che segue le linee guida legali per la quantità di THC che possono includere nei loro prodotti, non ti sentirai stanco in seguito. Potresti anche sentirti più vigile.  

In che modo il CBD ti fa sentire più vigile?

Molte persone si rivolgono all'olio di CBD per diventare più vigili e concentrati. Gli studi dimostrano che dosi medio-basse di CBD sono ottime per questo scopo. Alcune aziende di CBD aggiungono persino un po' di caffeina ai loro prodotti per aumentare questo effetto. I meccanismi esatti attraverso i quali il CBD crea questo effetto non sono completamente noti, ma aumentare i livelli di serotonina sembra essere uno di questi. Migliorando l'attività dei recettori della serotonina nel corpo, il CBD aiuta a produrre più serotonina e migliora la concentrazione.    

Sembra anche che il CBD possa adattarsi alle esigenze e ai ritmi naturali del tuo corpo. Rendendoti più vigile durante il giorno e più rilassato durante la notte.

In che modo il CBD aiuta a combattere i disturbi del sonno?

Dormire a sufficienza è una delle cose più importanti per mantenere la mente e il corpo sani, ma secondo la fondazione del sonno, il 30% delle persone lotta con questo. Devono ricorrere ai sonniferi per disturbi come l'insonnia e queste pillole possono avere effetti collaterali significativi. Il CBD sta mostrando il potenziale come sostituto sicuro e naturale di questi farmaci dannosi. Mentre la ricerca sugli effetti dell'olio di CBD sul sonno è ancora in corso, gli studi pubblicati puntano tutti sull'efficacia del CBD come aiuto per dormire.    

Come è stato dimostrato dall'Università della Pennsylvania, basse dosi di CBD possono avere effetti stimolanti mentre dosi più elevate possono fornire un sonno di migliore qualità, rendendoti meno stanco durante il giorno. Sebbene questi studi non fossero principalmente focalizzati sui benefici del CBD per il sonno e gli esatti meccanismi nel corpo non sono noti, gli scienziati ritengono che il CBD possa regolare il ciclo sonno-veglia combattendo le ragioni alla base dei disturbi del sonno o interagendo direttamente con il recettori.    

Il dolore e l'ansia sono le cause nascoste dell'insonnia in molte persone e il potenziale del CBD nel combattere queste condizioni è ben dimostrato da diversi studi. Recenti scoperte suggeriscono che il CBD può gestire i sintomi dell'ansia ed essere utile per le persone che perdono il sonno a causa dello stress. È stato anche un efficace antistress nelle persone con disturbo da stress post-traumatico. Mostra anche il potenziale nel ridurre l'infiammazione e il dolore cronico in molti studi.    

Ma cosa succede se il dolore e l'ansia non sono la causa del tuo disturbo del sonno? Bene, nuovi studi si stanno concentrando sull'effetto diretto che il CBD ha sui recettori nell'ECS. La ricerca nel 2019 ha mostrato che i cannabinoidi come CBD e THC hanno aiutato i soggetti ad addormentarsi più velocemente e hanno migliorato la qualità del loro sonno riducendo i disturbi.     

Nonostante le prove concrete, tutti i risultati indicano il potenziale del CBD come aiuto per dormire. Quindi, se soffri di un disturbo del sonno, puoi fare un tentativo e prendere l'olio di CBD diverse ore prima di andare a dormire per vedere se può aiutarti a goderti una notte tranquilla. Ma quale tipo di olio di CBD è il migliore per questo scopo?

Il miglior olio di CBD per dormire 

Sebbene tu possa preferire oli di CBD ad ampio spettro o isolati di CBD, quando si tratta di utilizzare il CBD come aiuto per dormire, dovresti considerare gli oli di CBD a spettro completo. Questi oli contengono tutti i composti benefici che la canapa ha da offrire. Dai cannabinoidi ai diversi terpeni, tutto nell'olio a spettro completo contribuisce all'effetto complessivo del prodotto attraverso l'effetto entourage e massimizza l'impatto. 

Cannabinoidi 

Oltre al CBD e al THC, l'olio di CBD a spettro completo contiene altri cannabinoidi che contribuiscono agli effetti rilassanti del prodotto. Il CBN è uno di quei cannabinoidi con lievi effetti sedativi e antidolorifici che vengono potenziati se combinati con il THC. Il CBDa è un altro cannabinoide e il precursore del CBD con proprietà antinfiammatorie.   

Gli studi dimostrano che il CBDa ha il potenziale per migliorare il sonno interagendo con i recettori della serotonina del corpo. Inoltre, il CBDa ha il vantaggio di essere molto più biodisponibile e 100 volte più forte del CBD. Altri cannabinoidi degni di nota nell'olio di CBD a spettro completo includono CBG, CBC, CBDV e THCA, che giocano tutti un ruolo nell'effetto finale del prodotto. 

terpeni

I terpeni sono composti organici che conferiscono alla cannabis il suo aroma. Possiedono anche effetti sedativi che possono funzionare con i cannabinoidi e aiutarti a dormire meglio. Nella cannabis sono stati trovati più di 100 terpeni, alcuni dei quali hanno effetti rilassanti più importanti.     

Il β-cariofillene è uno di quei terpeni che ha un profumo speziato e si trova anche nella cannella, nei chiodi di garofano e nel pepe nero. Questo è l'unico terpene che si lega direttamente ai recettori dei cannabinoidi.  

Il β-cariofillene ha proprietà lenitive che possono alleviare il dolore e l'ansia, garantendoti un buon riposo notturno. Il β-mircene è il terpene più abbondante nella cannabis con un aroma terroso che si può trovare anche nel mango, nel timo e nella citronella. Secondo uno studio sui topi, il β-mircene aumenta la durata e la qualità del sonno.  

 Il pinene è un altro terpene notevole con un profumo legnoso simile all'aroma di una pineta e si trova nel rosmarino, nella buccia d'arancia e nel prezzemolo. Questo terpene si presenta sotto forma di α-pinene e β-pinene. Il β-pinene ha proprietà antidolorifiche e anti-ansia mentre l'α-pinene ha benefici ansiolitici con studi che suggeriscono che può aumentare il livello di sonno non-REM. Questi componenti, insieme ad altri terpeni come il terpinolene, il linalolo e il nerolidolo, uniti a vari cannabinoidi nell'olio di CBD a spettro completo, garantiscono una notte di sonno lussuosa. 

Considerazioni finali   

 "Quindi l'olio di CBD mi farà venire sonno?"   

Olio di CBD gli effetti rilassanti non dovrebbero necessariamente farti venire sonno. Alla fine, tutto può dipendere dalla qualità del prodotto che stai utilizzando. Se la tua attuale  Olio di CBD  ti sta stancando, provane uno diverso da un'azienda più rispettabile. Acquistando il tuo  Olio di CBD  da un pluripremiato marchio CBD come Full Circle Hemp può fare la differenza nella tua esperienza. 

Non importa se vuoi dormire meglio o stare all'erta, il nostro olio di CBD ha il potenziale per rendere il processo più semplice. Se stai assumendo farmaci, consulta il tuo medico prima di aggiungere il CBD alla tua routine e ricorda che ogni persona risponde in modo diverso al CBD. Devi provare diverse dosi e potenze in momenti diversi per vedere quale funziona meglio per te. Qualsiasi olio con oltre 25 mg di CBD in un dosaggio può avere un effetto sedativo e Full Circle Hemp offre una gamma di oli CBD a spettro completo a varie potenze per ogni preferenza. Puoi aumentare la tua concentrazione con il nostro olio di CBD al 5% e salire fino al nostro olio di CBD al 40% per un effetto più rilassante. 

Hai mai provato l'olio di CBD per dormire meglio? Condividi questo articolo con i tuoi amici e faccelo sapere nei commenti.

← Post precedente Newer Post →